Giulio Pompilio

Giulio Pompilio

Il Professor Giulio Pompilio è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Cardiochirurgia presso l’Università di Milano. È internazionalmente noto come pioniere in Italia nella terapia genica per le malattie delle arterie periferiche e nella terapia rigenerativa con cellule staminali cardiache. È a capo di uno dei laboratori di medicina rigenerativa cardiovascolare scientificamente più produttivi d’Europa e i 30 anni di esperienza in ricerca clinica e sperimentale gli sono valsi oltre 220 articoli indicizzati su riviste internazionali. È risultato vincitore di numerosi bandi competitivi a livello nazionale ed internazionale. Il suo curriculum
chirurgico è altrettanto ricco e include più di 1.600 procedure di chirurgia cardiaca come primo operatore. Oggi è Direttore Scientifico, Responsabile dell’Unità di Biologia Vascolare e Medicina Rigenerativa presso il Centro Cardiologico Monzino IRCCS, Professore Associato di Cardiochirurgia presso l’Università di Milano. Dal 2011 al 2016 è stato Direttore Scientifico dell’Agenzia Italiana per la Ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica (AriSLA). È stato membro dei Consigli di Amministrazione della Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica (FRRB, Regione Lombardia) e di NMS Group. Dal 2019 al 2021 ha ricoperto il ruolo di
Delegato Alternate italiano presso il Comitato EMA per le Terapie Avanzate (CAT). Attualmente è Chairman Eletto del Working Group di Medicina Rigenerativa e Riparativa (CARE) della Società Europea di Cardiologia (ESC) e Rappresentante per l’Italia nella Partnership Innovative Health Initiative promossa dall’Unione europea. A Marzo 2022 è stato nominato Presidente del Comitato Scientifico di Osservatorio Terapie Avanzate (OTA). Ha partecipato come esperto scientifico a diversi comitati consultivi scientifici nazionali e internazionali. È co-fondatore di un’azienda biotech per lo sviluppo di terapie rigenerative in campo cardiovascolare.