Domenica 19 Giugno - Ore 18:00

Verità è menzogna, menzogna è verità

L’universo dell’imprevedibile di Paul Auster.

Vero è falso – La letteratura come specchio deformato del reale

Paul Auster ci conduce all’interno del suo universo letterario, per un viaggio negli incanti di una narrativa in cui il respiro della tradizione si coniuga agli afflati del futuro e gli impulsi del realismo alle malie del fiabesco. Cantore dell’America, Paul Auster costruisce una poetica in cui il minimalismo e la quotidianità si aprono ad allusioni metafisiche ed enigmi esistenziali attraverso un corpus compatto in cui ricorrono la distorsione temporale, la causalità dell’imprevedibile, l’ordinarietà del mistero, la suggestività dell’assurdo. La finzione di una scrittura potente, visionaria e senza tempo, “menzogna che rasenta la verità.”

In dialogo con Giorgio Van Straten, scrittore, Presidente della Fondazione Alinari per la Fotografia.

Interverranno

Main Sponsor