Scuola Holden

Il Festival da sempre incrocia le arti e diventa un’officina creativa a cielo aperto.
Tante attività, workshop, laboratori, mostre ed installazioni arricchiscono il caleidoscopico universo di Taobuk.

Il desiderio di scrivere e girare pagina

Ogni anno Taobuk sceglie un tema, e a questo si collega il laboratorio di scrittura organizzato dalla Holden durante i giorni del festival a Taormina.

Quest’anno il laboratorio è diviso in due movimenti, uno il riflesso dell’altro: nella prima parte ci si interroga sul gesto di scrivere, sull’atto da cui scaturisce il meccanismo narrativo che genera nel lettore il desiderio di girare pagina e che verrà esplorato nella seconda parte, dove si andranno a scoprire poco alla volta i personaggi, la loro vita e i loro desideri, fino all’ultima parola.

Il laboratorio si terrà in uno dei posti più affascinanti della città: Casa Cuseni, la casa che ha ospitato Lord Bertrand Russell, Tennessee Williams, David Herbert Lawrence, Ezra Pound. Il luogo dove ancora è appeso lo specchio di Greta Garbo e dove c’è la scrivania alla quale Roald Dahl scriveva La fabbrica di cioccolato, dove forse è stato concepito il logo Chanel e il cui giardino esoterico è stato disegnato da Sir Frank Brangwyn.

i corsi