Pietro Grasso

Pietro Grasso, nato a Licata in Sicilia, è il Presidente del Senato Italiano.
In magistratura sin dal 1969, è stato il titolare dell’inchiesta riguardante l’omicidio del Presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella, il 6 gennaio 1980.
Nel 1984 ricopre l’incarico di giudice a latere nel primo maxiprocesso a Cosa nostra.
Ha rivestito quindi le cariche di Consulente della Commissione antimafia, Consigliere alla Direzione Affari Penali del Ministero di Grazia e Giustizia, Procuratore aggiunto presso la Direzione Nazionale Antimafia, sino a ricoprire la prestigiosa carica di Procuratore Nazionale Antimafia.
L’11 aprile 2006 ha contribuito con il suo lavoro alla cattura di Bernardo Provenzano, latitante dal 1963.
Tra i suoi libri ricordiamo, “Pizzini, veleni e cicoria. La mafia prima e dopo Provenzano” (Feltrinelli 2007), scritto insieme a Francesco La Licata; nel 2009 “Per non morire di mafia”, scritto con Alberto La Volpe, edito da Sperling & Kupfer; “Soldi sporchi. Come le mafie riciclano miliardi e inquinano l’economia mondiale” (Dalai Editore, 2011), scritto con Enrico Bellavia. Il suo libro “Liberi Tutti” (Sperling & kupfer) è stato presentato a Taobuk 2012.

 

20/09/2014 - Teatro Antico

L’ospite  sarà ospite durante la serata inaugurale del Festival,  il 20 Settembre 2014 al Teatro Antico, con una lectio magistralis sul suo “Lezioni di Mafia”, una serie di dodici puntate, girate all’interno dell’Aula Magna della Suprema Corte di Cassazione a Roma, che forniscono una ludica e precisa analisi dei meccanismi intrinseci del mondo mafioso.