Nicola Piovani

Nicola Piovani, Premio Oscar per le musiche del film “La Vita è Bella” di Roberto Benigni, è pianista, compositore e direttore d’orchestra.
Nato a Roma, ancora studente universitario, inizia a collaborare con Silvano Agosti e con il grande compositore greco Manos Hadjidakis. Fa poi l’arrangiatore per la casa discografica Produttori Associati ed è chiamato da Fabrizio De Andrè come co-autore delle musiche di due album.
Gira l’Italia con la compagnia teatrale di Carlo Cecchi ed inizia a lavorare con i più grandi registi italiani, tra cui Taviani, Bellocchio, Fellini, Tornatore, Monicelli, Benigni.
Ha ricevuto prestigiose onorificenze e riconoscimenti in tutto il mondo, tra cui il titolo di Cavaliere dell’Ordre des Arts et des Lettres della Repubblica francese, il titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana, il Premio Elsa Morante 2013 e gli è stato più volte conferito il David di Donatello e il Nastro D’Argento.

20/09/2014 - Teatro Antico

L’ospite sarà intervista durante la serata inaugurale del Festival presso il Teatro Antico, con il libro “La musica è pericolosa” (Rizzoli, 2014), appassionante racconto della genesi di alcuni dei suoi più celebri brani, come “La banda del pinzimonio” scritta per Roberto Benigni, “Il bombarolo” per Fabrizio De André o la canzone “Quanto t’ho amato”, scritta con Vincenzo Cerami, e cronaca avvincente degli incontri con Ennio Morricone e Manos Hadjidakis, con Federico Fellini e Mario Monicelli, Giuseppe Tornatore, Roberto Benigni, Marcello Mastroianni.

Inoltre, sarà intervistato dalla giornalista Eleonora Lombardo, il 21 settembre, presso Piazza Ix Aprile, alle ore 18.30.