Marco Malvaldi

Marco Mavaldi nasce a Pisa dove porta avanti una brillante carriera universitaria come studente della Scuola Normale Superiore di Pisa e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università. Dimostra di avere, parallelamente alla sua carriera scientifica, una certa propensione per la scrittura e per il mistero del giallo in particolare, quando nel 2007 esce il suo primo libro, “La briscola in cinque”. Questo giallo d’esordio dà il via ad un’attività continua di scrittura: l’anno successivo pubblica “Il gioco delle tre carte”, nel 2010 “Il re dei giochi”, due anni più tardi “La carta più alta”, seguito nel 2014 da “Il telefono senza fili”, ultimo uscito dei gialli della serie del BarLume. Malvaldi pubblica vari altri racconti tra cui “Odore di chiuso” d’ambientazione ottocentesca, “Scacco alla torre”, presentato al Pisa Book Festival, “Milioni di milioni”, “Argento vivo”. Nel luglio 2013 vince il Premio letterario La Tore Isola d’Elba.

21/09/2015 - Archivio Storico

L’autore presenterà il libro “Il telefono senza fili” presso la Terrazza Archivio Storico alle ore 18.30. Interverrà il giornalista Mario di Caro de “La Repubblica”.