Isabel Allende

Nata a Lima, in Perù, nel 1942, è vissuta in Cile fino al 1973 lavorando come giornalista. Dopo il golpe di Pinochet si è stabilita in Venezuela e, successivamente, negli Stati Uniti. Con il suo primo romanzo, La casa degli spiriti del 1982 (Feltrinelli, 1983), si è subito affermata come una delle voci più importanti della narrativa contemporanea in lingua spagnola. Con Feltrinelli ha pubblicato negli ultimi anni: Inés dell’anima mia (2006), La somma dei giorni (2008), L’isola sotto il mare (2009), Il quaderno di Maya (2011), Le avventure di Aquila e Giaguaro (2012), Amore (2013), Il gioco di Ripper (2013), L’amante giapponese (2015). Inoltre Feltrinelli ha pubblicato Per Paula. Lettere dal mondo (1997), che raccoglie le lettere ricevute da Isabel Allende dopo la pubblicazione di Paula; La vita secondo Isabel di Celia Correas Zapata (2001); e L’amante giapponese (2015). Nel 2014 Obama l’ha premiata con la Medaglia presidenziale della libertà.

03/06/2017 - Teatro Romano di Catania

La scrittrice cilena incontrerà il suo pubblico dialogando sul tema “Madri e figlie. Il coraggio delle donne attraverso le generazioni”. Per l’occasione, riceverà anche il “Premio Sicilia”, prestigioso riconoscimento istituito e promosso dall’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana.