Francesco Paolo Maria Di Salvia

Francesco Paolo Maria Di Salvia è nato a Salerno nel 1982. Trasferitosi a Roma, si laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo presso l’università La Sapienza per poi diplomarsi al Centro Sperimentale di Cinematografia in Sceneggiatura e Produzione per la Lunga Serialità (presso il Dipartimento Lombardia). Tornato a Roma, collabora con MediaVivere e Aurora Film & TV lavorando nei reparti di sceneggiatura, produzione e regia di fiction televisive e film per il cinema. Francesco Paolo Maria Di Salvia è anche fondatore di “Think Tank”,  con cui ha realizzato due cortometraggi (La Cura e Elezioni) di cui è anche regista. Il suo primo racconto, che viene pubblicato grazie al settimanale Rigore, è del 2001 e si intitola Viani, Rocco e quell’indolente di Greaves. Nel 2002 il “Subway Letteratura”, organizzato dal Comune di Milano, lo nota grazie al suo Diario probabile di certi strani accadimenti che di tanto in tanto; mentre nel 2003 vince il XXXII Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo del CONI, con Leone Martini, Terzino Stagionale. Nel 20015 vede la luce il suo primo romanzo, La Circostanza, che ha vinto la XXIII edizione del Premio Letterario Nazionale Giuseppe Berto e la seconda menzione speciale della giuria durante la XXVIII edizione del Premio Calvino. Attualmente vive a Praga, è freelance nel settore IT e si occupa di web semantico, contenuti e traduzioni.

23/09/2015 - Fondazione Mazzullo

L’autore presenterà il libro “La circostanza”  alle ore 16.00 presso la Fondazione Mazzullo. Interviene lo scrittore Giulio Mozzi.