Claudio Magris

Nato nel 1939, è scrittore, critico e germanista. È stato senatore durante la XII Legislatura del Parlamento Italiano. Dopo la laurea in Lingua e letteratura tedesca e l’apprendistato all’Università di Freiburg, diventa professore ordinario all’Università di Torino e poi insegna all’Università di Trieste. Premio Strega nel 1997 con Microcosmi (Garzanti), si consacra come uno dei massimi scrittori italiani contemporanei con Danubio (1986, ripubblicato da Garzanti nel 2006). È uno dei letterati di più grande umanità e raffinatezza, come hanno testimoniato i suoi acuti e commoventi interventi sul Corriere della Sera. A lui va il merito di aver contribuito a diffondere in Italia la conoscenza della cultura mitteleuropea e della letteratura del mito asburgico. Nel suo ultimo romanzo, Non luogo a procedere (Garzanti, 2015), in cui due anime inquiete scavano nei segreti di Trieste sotto il Reich, si confronta con l’ossessione della guerra di ogni tempo e Paese.

10/09/2016 - Teatro Antico

Inaugurazione e cerimonia di consegna dei Taobuk Awards e assegnazione del Taobuk Award for Literary Excellence a Claudio Magris.