Albertina Bollati

Nata nel 1954 a Torino, è fotografa e illustratrice, ha disegnato loghi e copertine. Ha pubblicato Torino 2011, raccolta di fotografie in tricolore, e illustrato le raccolte di poesie Palazzo di giustizia e umanità limitrofe di P.Berti e M.Napoli (P.Caramella Editrice, 2007), Angeli di S.Vitale (disegnodiverso a cura di P.Gribaudo, 2013), Mal’amore no (a cura di M.A.Macciocu e S.Vitale, 2015)e nel maggio 2017 il saggio Pensieri sparsi di una psicoanalista di Daniela Gariglio edito da arabAFenice. Ha curato Oggi che il verde è così verde, scatti in bianco e nero di R.Balbo, 2016.

25/06/2017 - Fondazione Mazzullo

Interverrà nell’incontro Padri del Novecento. Conversazione su alcune delle più rilevanti figure del mondo della letteratura e dell’arte nel ricordo dei loro figli.

Parteciperà all’inaugurazione della mostra L’inchiostro e lo sguardo. Testimoni di un secolo. Un racconto per immagini, dedicata a Inge Feltrinelli e Giulio Bollati, due grandi editori e fotografi, raccontati attraverso il loro sguardo sul Secolo Breve.