fbpx

La nostra sensualità è desiderio di oblio

Desiderio di immobilità voluttuosa la nostra pigrizia
In collaborazione con Premio Letterario Internazionale Giuseppe di Lampedusa

lunedì 24 giugno 19:00

Piazza IX Aprile

lunedì 24 giugno 19:00

Nel 1959, due anni dopo la morte di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, al Gattopardo veniva assegnato il Premio Strega, un momento storico volto a suggellare l’inizio del successo planetario di quello che sarebbe stato il primo best-seller italiano, che oggi ha all’attivo oltre 10.000.000 di copie vendute nel mondo.

Alla memoria di Tomasi di Lampedusa è dedicato il Premio letterario che da lui trae il nome e ogni anno a Santa Margherita del Belìce celebra scrittori che si sono distinti sulla scena internazionale.

A seguire, I Balli del Gattopardo con i Maestri Rita La Sala e Antonino BarberaEliana Barbera e Alessandro Mangiaracina, componenti della Compagnia Nazionale di Danza storica diretta da Nino Graziano Luca.

Letture tratte da Lighea a cura di Ezio Donato e Debora Bernardi.
Con un intervento musicale del fisarmonicista Gianni Amore e dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina, diretta dal Maestro Antonio Pellitteri.

Gli Ospiti